Dettaglio scheda pianta    Indietro


Nome scientifico Abrus precatorius
Famiglia di appartenenza Fabaceae (Leguminose)    (Altre piante di questa famiglia)
Sinonimi
Nomi comuni Oju-ologbo, omisinminsin, mesenmesen, iwere-jeje, Olorun yin-ni, otoberebere, idonzakara
Nomi tradizionali
Habitat in cui si sviluppa
Distribuzione geografica
Descrizione Rampicante con piccoli fiori seguiti da baccelli e caratteristici semi rossi con occhio nero. Il baccello, piatto e spinoso, si apre disseccandosi per mettere in mostra i semi rosso brillante con una vistosa punta nera. In India venivano usati un tempo come unitą di peso. Nella Florida e in molto paesi caldi vengono perforati per farne collane ornamentali. Questi sono altamente tossici se masticati e inghiottiti. Se il seme č intatto, il principio tossico rimane nella buccia. Fiori piccoli, viola pallido. Indonesia
Porzione di utlizzo Semi Radice Foglia
Azioni farmacodinamiche Emetico o Vomitivo    (Altre piante con questa azione)


Utilizzi Medicinale    (Altre piante con questo impiego)
Artigianato    (Altre piante con questo impiego)
Veleno    (Altre piante con questo impiego)

Colds, cough, convulsion, rheumatism, conjunctivitis, contraceptive, antimicrobials, aphrodisiac, ulcer, anaemia, antidote poison

Oli prodotti
Disturbi e malattie curate
Molecole costituenti
Ricerca
AvvertenzeI suoi semi sono molto velenosi.
ColturaIn vaso é soggetta ad infestarsi di cocciniglia.
Bibliografia
Storia
Note
Autori che hanno contribuito


Top
CF 94079180488 Presidente: Marco Billi Tel. 055-4490598 cell. 334-2422344
e-mail: info@shangri-la-etnobotanica.org/e-mail: jarguna@me.com - © 2010 Association Shangri-La