Dettaglio scheda pianta    Indietro


Nome scientifico Aristotelia chilensis
Famiglia di appartenenza Elaeocarpaceae    (Altre piante di questa famiglia)
Sinonimi
Nomi comuni Maqui
Nomi tradizionali
Habitat in cui si sviluppa
Distribuzione geografica America Meridionale Sub-Tropicale    (Altre piante di questa area)
Descrizione Fiorisce da settembre a dicembre. Le bacche di color scuro brillante maturano da dicembre a gennaio e sono commestibili. Dalle bacche si ottiene come prodotto commerciale un succo dalle importanti proprietÓ medicinali.
Porzione di utlizzo Foglia - Frutto
Azioni farmacodinamiche
Utilizzi Medicinale    (Altre piante con questo impiego)
Alimentare    (Altre piante con questo impiego)

╩ una pianta usata abitualmente nella medicina popolare mapuche, popolo precolombino del sud del Cile. L?infuso delle foglie cura l?irritazione della gola, Ŕ analgesico e febbrifugo. I frutti commestibili hanno proprietÓ astringenti, toniche, antidiarreiche e antidissenteriche. Contengono antocianine (cianidine e delfinidine), pigmenti che sono responsabili del loro colore purpureo. La pianta Ŕ ricca di alcaloidi indolici.

Oli prodotti
Disturbi e malattie curate
Molecole costituenti
Ricerca
AvvertenzeEvitare la sua preparazione con pentole d?alluminio e attenersi alle indicazioni di un medico. Da non confondere con il Pillo-pillo (Ovidio pillopillo), arbusto endemico del Cile, le cui bacche sono purganti.
Coltura
Bibliografiahttp://lnx.amazonseeds.it/index.php?page=shop.product_details&category_id=7&flypage=flypage-ask.tpl&product_id=77&option=com_virtuemart&Itemid=55&vmcchk=1&Itemid=55
Storia
Note
Autori che hanno contribuito


Top
CF 94079180488 Presidente: Marco Billi Tel. 055-4490598 cell. 334-2422344
e-mail: info@shangri-la-etnobotanica.org/e-mail: jarguna@me.com - ę 2010 Association Shangri-La