Dettaglio scheda pianta    Indietro


Nome scientifico Adiantum capillus-veneris
Famiglia di appartenenza Adiantaceae    (Altre piante di questa famiglia)
Sinonimi
Nomi comuni Capelvenere
Nomi tradizionali
Habitat in cui si sviluppa
Distribuzione geografica
Descrizione .
Porzione di utlizzo Fronda
Azioni farmacodinamiche
Utilizzi
E' ancora usata dagli erboristi occidentali per trattare tossi, bronchiti, catarro, mal di gola e catarro nasale cronico. Il Capelvenere è una delle piante più utili per combattere i sintomi del raffreddore e influenza, con attività particolare sui fatti bronchiali che talvolta ne conseguono; le valide proprietà decongestionanti ed espettoranti ne fanno, ancor oggi, un utile coadiuvante nelle moderne terapie. La pianta ha anche una reputazione di vecchia data come rimedio per i problemi dei capelli e del cuoio capelluto grasso e con forfora.

Oli prodotti
Disturbi e malattie curate Gola, mal di    (Altre piante che curano questa malattia)
Uso generale: Per tossi, raffreddori, raucedini, catarri bronchiali. Decotto o infuso: 2 g in 100 ml di acqua. 2 tazze al giorno.

Uso gemmoterapeutico:

Uso fitoterapeutico: Tintura: 2-3 cucchiai nell'arco della giornata

Raffreddore    (Altre piante che curano questa malattia)
Uso generale: Per tossi, raffreddori, raucedini, catarri bronchiali. Decotto o infuso: 2 g in 100 ml di acqua. 2 tazze al giorno.

Uso gemmoterapeutico:

Uso fitoterapeutico: Tintura: 20 g in 100 ml di alcool di 20°. 2-3 cucchiai nell'arco della giornata

Tosse    (Altre piante che curano questa malattia)
Uso generale: Per tossi, raffreddori, raucedini, catarri bronchiali. Decotto o infuso: 2 g in 100 ml di acqua. 2 tazze al giorno.

Uso gemmoterapeutico:

Uso fitoterapeutico: Tintura: 2-3 cucchiai nell'arco della giornata

Molecole costituenti
RicercaE' stato usato fin dall'antichità. L'erborista del XVIII secolo K'Eogh afferma: "Aiuta a curare asma, tosse e respiro corto. E' utile per contrastare l'ittero, diarrea, presenza di sangue nell'espettorazione e infezioni dovute al morso di cani rabbiosi. Inoltre induce la minzione, la mestruazione e rompe i calcoli della vescica, milza e reni".
Avvertenze
Coltura
Bibliografia
Storia
Note
Autori che hanno contribuito


Top
CF 94079180488 Presidente: Marco Billi Tel. 055-4490598 cell. 334-2422344
e-mail: info@shangri-la-etnobotanica.org/e-mail: jarguna@me.com - © 2010 Association Shangri-La